Abbiamo una nuova “napoli 1”, consegnata fiammante davanti all’albergo dal rapper negro ubriaco. (vedi post precedente se non sai chi è).
Cosi possiamo continuare il nostro viaggio.
Andiamo prima a Salt Lake, cosi, tanto per cambiarne un’altra.
Ormai abbiamo visto che si puo’ fare, perchè non approfittarne.
Cosi anche enterprise che ha qualche “piccolo” problemino dovuto al sale, viene cambiata.
Mentre un gruppo si sbatte per fare la figura dell’ingenuo sprovveduto cercando di impietosire i dipendenti avis, gli altri, uniti nel dolore, passano la mattina a fare shopping in un centro commerciale in città.
Dopo aver mangiato partiamo e ci facciamo queste 366 miglia alla volta di Bryce.

Il viaggio è scandito a suon di “quanto manca ?”, “possiamo fermarci devo fare la pipì”, “quanto manca ?”, “quanto manca ?”, “Manca molto ?”, “e adesso quanto manca ?”, “devo fare urgentemente la pipì”, “quanto manc…” (pausa sonno) “a..devo fare la pipì”.
Cmq alla fine arriviamo a destinazione, e, visto che riposarsi alla fine è una cosa che faremo verso gli 80 anni, adesso non c’è tempo, cosi mangiamo, usciamo, e andiamo a fotografare le stelle in un posto, tanto per cambiare, mozzafiato.