Rientriamo in tarda nottata, dopo un viaggio di quasi 20 ore.
Ci portiamo a casa il deserto e la sua immensità, le dune alte come palazzi e forse più, le oasi, l’ombra freddissima e il sole caldissimo.
Ci portiamo a casa voli di giorno, di notte, piste illuminate, flare che fanno risplendere un’intera cittadina creata nel nulla del deserto dei gobi.

Ci portiamo casa voli incredibili con altri piloti incredibili.
Siamo felici di tornare da questa parte del mondo, senza dubbio, ma parte del cuore, lo lasciamo in quello spazio immenso della mongolia.